Martedì, 20 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Traffico di droga a Soverato, Luberto: decapitata l'associazione che deteneva il monopolio

Le indagini che hanno portato a sgominare una banda dedita al traffico di droga a Soverato sono state coordinate dal procuratore Nicola Gratteri, dal procuratore aggiunto Vincenzo Luberto e dai pm Vito Valerio, Debora Rizza e Veronica Calcagno.

"E' stata decapitata un'associazione - ha detto Luberto - che garantiva un regime di monopolio al traffico di stupefacenti nel comprensorio di Soverato ai Gallace. I minori gestivano lo spaccio della marijuana che, fatto ancora più grave, non è quella tradizionale ma di una qualità dalle caratteristiche tossiche devastanti. La disponibilità di cocaina, poi, era tale da superare di gran lunga la domanda, tanto da permettere di convogliarne chili e chili a Milano e nel maceratese".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook