Giovedì, 06 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Scott-Rinascita, a Vibo migliaia di persone al corteo di Libera per dire "no" alla 'ndrangheta

Scott-Rinascita, a Vibo migliaia di persone al corteo di Libera per dire "no" alla 'ndrangheta

«Calabria libera». E’ il coro unanime che è partito oggi durante la marcia di “Libera” contro la ‘ndrangheta svoltasi a Vibo Valentia. Un lungo corteo (circa 1500-2000 persone) partito da piazza San Leoluca e che si è snodato lungo Corso Umberto e Corso Vittorio Emanuele fino ad arrivare davanti alla sede del comando provinciale dei carabinieri in via Pellicanò.

Una vigilia di Natale diversa con numerose autorità istituzionali presenti: il sindaco di Vibo Maria Limardo, il presidente della provincia, Salvatore Solano, il prefetto Francesco Zito, il procuratore della Repubblica di Vibo, Camillo Falvo, il presidente della commissione antimafia, Nicola Morra, numerosi sindaci del territorio.

Ma soprattutto, tante associazioni presenti, tantissimi cittadini e numerosi giovani hanno voluto testimoniare la loro vicinanza ai carabinieri ed al comandante Bruno Capece dopo l’imponente operazione della Dda di Catanzaro, Scott-Rinascita, che ha decapitato la ‘ndrangheta sul territorio provinciale vibonese. 

Nelle interviste il sindaco Maria Limardo, il prefetto Francesco Zito
e il procuratore Camillo Falvo.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook