Venerdì, 17 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Isola Capo Rizzuto, fuga di migranti. Il Cosip chiede rinforzi

Isola Capo Rizzuto, fuga di migranti. Il Cosip chiede rinforzi

Il sindacato lamenta le esigue risorse di forze dell'ordine: solo 35 agenti contro oltre 1.200 persone ospitate

«Lo scorso 8 luglio oltre cento immigrati irregolari in attesa di rimpatrio, prevalentemente di cittadinanza tunisina, sono fuggiti dal Centro di Isola di Capo Rizzuto, in provincia di Crotone. Nella struttura, attualmente, ci sono circa 1200 migranti a fronte di 35 appartenenti alle Forze di Polizia: la struttura sta letteralmente scoppiando, le fughe sono ormai all’ordine del giorno e gli agenti non riescono più a gestire la situazione che ormai è totalmente fuori controllo».
Così in una nota il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, Domenico Pianese, dopo la momentanea fuga dei migranti che, comunque, lo stesso giorno sono stati rintracciati. Ciò, però, non può far passare in secondo piano i problemi della struttura: «La Questura - prosegue - sta mettendo in campo il massimo sforzo, ma c'è urgente bisogno di rinforzi, sia per la vigilanza e sia per la trattazione delle centinaia di pratiche quotidiane alle quali, al momento, sono destinati solo quattro poliziotti. Chiediamo al governo di intervenire tempestivamente per porre rimedio a una situazione arrivata ormai allo stremo: le politiche di gestione dell’immigrazione clandestina - conclude Pianese - non possono e non devono essere riversate interamente ed esclusivamente sulle spalle della Polizia».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook