Lunedì, 03 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Petilia Policastro ha la sua "strada del mare" dopo 17 anni

Petilia Policastro ha la sua "strada del mare" dopo 17 anni

Inaugurata questa mattina nel Crotonese una nuova strada provinciale che permetterà di accorciare di 25 minuti il tragitto tra il comune di Petilia Policastro e la strada statale 106 ionica. La cosiddetta «strada del mare» ha dovuto attendere 17 anni prima di vedere la luce.

Il progetto venne approvato infatti dalla Provincia di Crotone nel 2004 e i cantieri furono aperti nel 2007. A seguito di una serie di problemi progettuali e geologici e amministrativi (interdittive antimafia alle aziende appaltatrici), i tempi di realizzazione si sono eccessivamente prolungati. La strada ha un tracciato di 11.6 km, con carreggiate larghe 8,5 metri, più le cunette percorribili e una pendenza che non supera il 6 per cento. L’investimento iniziale era di 13 milioni di euro.

È toccato al neo presidente della Provincia di Crotone, Sergio Ferrari, tagliare il nastro mentre del vescovo di Crotone-Santa Severina, monsignor Angelo Panzetta, ha impartito la benedizione. «Opera pubblica di straordinaria importanza - ha detto Ferrari - che avvicina entroterra alla costa ma permette anche ai comuni costieri di arrivare in poco tempo nei comuni del petilino. Una strada che permetterà di dare più sicurezza alle popolazioni dal punto di vista sanitario».

Erano presenti anche gli ex presidenti della Provincia di Crotone, Carmine Talarico, Sergio Iritale ed Ugo Pugliese e la parlamentare Elisabetta Barbuto oltre ai sindaci di Petilia Policastro (Simone Saporito), Mesoraca (Annibale Parise), e Roccabernarda (Nicola Bilotta).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook