Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Lamezia Terme, don Serafino Parisi è il nuovo vescovo. Oggi l'annuncio in cattedrale

Lamezia Terme, don Serafino Parisi è il nuovo vescovo. Oggi l'annuncio in cattedrale

Don Serafino Parisi è il nuovo vescovo della diocesi di Lamezia Terme. L’annuncio è stato dato quest’oggi in contemporanea nelle cattedrali di Crotone e di Lamezia. Nella città della Piana la bolla papale è stata letta dall’amministratore diocesano Giuseppe Schillaci, vescovo uscente, che ha retto la Chiesa lametina negli ultimi tre anni e che è stato recentemente eletto pastore della diocesi di Nicosia, in provincia di Enna.
Nella cattedrale gremita di fedeli, al cospetto del clero e dei diaconi, Schillaci con visibile emozione ha annunciato il nome del suo successore invitando, come aveva già fatto nei giorni scorsi, a pregare per il nuovo vescovo. Nel duomo di Crotone ad annunciare la lieta novella ai fedeli l'arcivescovo, mons. Angelo Panzetta, affiancato dallo stesso don Serafino Parisi, da mons. Luigi Cantafora vescovo emerito di Lamezia, dal capitolo cattedrale, dal clero e dai diaconi della diocesi.
Don Serafini Parisi, nato 60 anni fa a Santa Severina, arriva dalla diocesi di Crotone dove è parroco della cattedrale di San Dionigi. Il suo è un curriculum di altissimo livello: ha conseguito il Baccellierato in Teologia alla Pontificia Università  Gregoriana in Roma e la Licenza in Scienze Bibliche al Pontificio Istituto Biblico dell'Urbe, completando la sua formazione con  uno stage di studio a Gerusalemme.  È docente di Greco del Nuovo  Testamento, Ebraico ed Esegesi biblica all'Istituto calabrese della Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale in Napoli. È  direttore della Laleo (Libera accademia delle lingue europee ed orientali) con sede a Santa Severina, convenzionata con il Centro  Linguistico di Ateneo dell'Università della Calabria. È anche giornalista pubblicista, co-fondatore e direttore responsabile dei “Quaderni Siberenensi. Rivista di cultura, storia e tradizioni”. E, ancora, è  direttore di “Vivarium. Rivista di Scienze Teologiche”, forum dei docenti dell'Istituto Teologico Calabro, del quale è anche vice-direttore.  Questi solo alcuni dei titoli conseguiti e degli incarichi ricoperti da don Parisi che è il secondo vescovo proveniente da Crotone chiamato a guidare la Chiesa lametina in poco meno di vent’anni. Infatti nel 2004 fu eletto a guida della diocesi di Lamezia mons. Luigi Cantafora, nativo di Scandale, il quale rimase a capo della comunità ecclesiale fino al maggio 2019.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook