Domenica, 05 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Cutro, esonda il fiume Tacina: famiglie salvate coi gommoni

Cutro, esonda il fiume Tacina: famiglie salvate coi gommoni

 Sul posto è giunto il personale del nucleo Speleo Alpino Fluviale che con un gommone ha raggiunto i cittadini rimasti bloccati nelle abitazioni.

Allagata la frazione marina di Steccato di Cutro per le abbondanti piogge torrenziali cadute per tutta la notte tra sabato e domenica. In particolare risultano completamente allagate le zone di Vota Pozzo e Foce Tacina per lo straripamento del fiume Tacina e di alcuni torrenti che affluiscono a mare. Case allagate, diverse famiglie si sono salvate dalla furia dell’acqua salendo ai piani alti delle abitazioni. Due famiglie sono state prelevate dal secondo piano dell’abitazione dai Vigili del Fuoco di Crotone.

Sul posto ci sono squadre di volontari, liberi cittadini, Prociv di Cutro, Croce Verde Cutro che aiutano a spalare fango e togliere acqua dalle case. Sul posto si sono recati il neo sindaco Antonio Ceraso, l’ingegnere Bruno Galdy responsabile dell’Area Urbanistica, il maresciallo Giuseppe Martino della polizia municipale, e operai e mezzi del Comune per liberare canaloni di scolo e strade dal fango e dai detriti. Ingenti i danni, difficoltà anche per gli automobilisti sulla Statale 106 nel tratto bivio Cutro, località Vota Pozzo.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook