Mercoledì, 23 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

Protesta dei precari, i sindacati: "Grazie a loro i comuni possono offrire servizi"

"Grazie ai precari i comuni calabresi possono offrire più servizi". E' quanto affermano i sindacati presenti nella protesta oggi dei precari dei comuni che si è svolta in piazza a Catanzaro.

Cgil, Cisl e Uil hanno chiesto tramite il prefetto di Catanzaro, presidente della Giunta regionale, il presidente dell’Anci e i parlamentari calabresi, di introdurre nella convenzione un emendamento che “riconosca la storicizzazione del finanziamento di 50 milioni che il governo nazionale ha dato in questi quattro anni alla Calabria per gli Lsu-Lpu, dei 38 milioni che la Regione Calabria mette a disposizione per la loro contrattualizzazione e che vengano conferite le deroghe per le assunzioni ai Comuni”.

 

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook