Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Le fileja con pancetta, fichi, peperoncino e salvia: è il piatto de "Il Normanno"

Le fileja con pancetta, fichi, peperoncino e salvia: è il piatto de "Il Normanno"

Nella cucina del ristorante "Il Normanno" di Mileto in compagnia di chef Clementina Tulino e di Gianni Garoffolo

Lezioni di...Pranzo oggi vi porta a Mileto, in provincia di Vibo Valentia, nella cucina del ristorante "Il Normanno". Ad accoglierci i proprietari Gianni Garoffolo e Clementina Tulino, quest'ultima chef di una trattoria tipica della zona inserita in Guida Michelin da ben 25 anni.

Clementina ci presenta un piatto unico che abbina la genuinità e la tradizione della cucina tipica vibonese insieme ad un importante tocco di creatività: un piatto che si può degustare solamente nella cucina de "Il Normanno". Ecco allora i fileja con cipolla, pancetta, fichi, peperoncino e salvia.

La preparazione

E' un piatto molto semplice nella sua preparazione. I fileja sono una pasta fresca tipica della Calabria, ed in particolar modo della provincia di Vibo. Hanno la forma allungata e ricurva e vengono generalmente preparati con farina di  semola di grano duro e acqua.

La loro dimensione è di circa 10/12 cm di lunghezza, e si presentano come una fettuccina attorcigliata su se stessa. La loro preparazione anticamente era manuale, la pasta veniva filata ed attorcigliata attorno ad una bacchetta detta "virgula", cioè piccola verga, ottenuta dal fusto (culmo) della una pianta selvatica, detta "gutamara". Oggi le fileja vengono preparate a livello industriale e si trovano nei supermercati della grande distribuzione, ma chef Clementina ce li presenta rigorosamente freschi fatti a mano da lei in persona.

Gli ingredienti

Come detto: un filo d'olio, cipolla, pancetta, fichi, peperoncino fresco e salvia. Si mette un filo d'olio in padella e la cipolla tagliuzzata. Appena rosolata si inserisce la pancetta tagliata a pezzi ed in questo caso la pancetta deve abbastanza spessa. Terminata la prima rosolatura si inseriscono i fichi: in questo caso parliamo di fichi secchi, ma in estate viene utilizzato proprio il fico fresco che si trasforma in una gradevole crema in padella. A fine cottura ecco il peperoncino fresco e la salvia, si manteca e infine si inseriscono in padella le fileja insieme al preparato. Breve mantecatura e piatto pronto.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook