Giovedì, 23 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società La struncatura con tartare di tonno e crema di cipolla è il piatto de Lapprodo

La struncatura con tartare di tonno e crema di cipolla è il piatto de Lapprodo

A Vibo Marina ecco lo storico ristorante sito a due passi dal porto. In compagnia dello chef Agostino Bilotta e della proprietaria Concetta Greco

Lezioni di...PRANZO oggi vi accompagna a Vibo Marina. A due passi dal porto ecco lo storico ristorante Lapprodo. Già in passato ristorante stellato in guida Michelin, oggi il rinomato locale della principale frazione di Vibo Valentia è comunque inserito nella lista dei ristoranti calabresi nella guida Michelin. Qualità, cortesia, accoglienza, sono solo alcune delle peculiarità di un ristorante elegante e confortevole in cui a farla da padrone è la cucina di mare.

Lo chef Agostino Bilotta e la proprietaria Concetta Greco ci accompagnano in questo viaggio presentandoci un primo molto gustoso e delicato: la struncatura con tartare di tonno, crema di cipolla e pane raffermo al bergamotto.

La struncatura con tartare di tonno e crema di cipolla - INGREDIENTI E PREPARAZIONE

Ingredienti e preparazione

Filetto di tonno

Cipolla di Tropea

Aromi: erba cipollina, timo, maggiorana, menta

Capperi

Pane tostato al bergamotto

La crema di cipolla è stata stufata e poi passata al mixer con erba cipollina e timo. La tartare di tonno è stata lavorata con dell'erba cipollina, maggiorana e capperi. Una volta pronti questi due ingredienti, si adagia la tartare di tonno sul piatto con l'aiuto di uno stampino. Nel frattempo si mette a cuocere la struncatura, pasta ormai conosciuta in tutto il mondo e che viene storicamente utilizzata prevalentemente nel Reggino. Una volta pronta, la pasta viene mantecata in padella con la crema di cipolla ed adagiata sul piatto sopra la tartare di tonno con il pane tostato al bergamotto e con un filo d'olio a crudo. E il piatto è già pronto.

In guida Michelin

Di fronte al porto e al suggestivo lungomare di Vibo Marina, la carta è un appetitoso inventario di classici nazionali, in particolare di pesce, sebbene non manchino anche ricette di terra con carni di provenienza locale.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook