Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Acquaro, la Pro Loco celebra con un video la giornata contro la violenza sulle donne

Acquaro, la Pro Loco celebra con un video la giornata contro la violenza sulle donne

Sulle pagine social dell’associazione verrà proposto un video a tema che ha come protagoniste le socie. Il sodalizio fornirà a tutte le attività commerciali che lo richiederanno una locandina di sensibilizzazione contro l’atroce crimine

Sensibilizzante e socialmente impegnata la Pro Loco di Acquaro, presieduta da Giuseppe Esposito, anche quest’anno celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre. Un crimine abominevole compiuto da un “essere” con una stazza e una forza smodatamente maggiori rispetto ad un’anima fragile, che chiede solo amore e rispetto. “Pugni e calci contro la moglie”, si legge spesso sui media. Immaginiamo la scena e riflettiamo al valore morale, sociale e di essere umano di chi la compie. Nulli. Contro questo la Pro Loco ha messo in atto 2 iniziative semplici ma significative, per coinvolgere, la prima, le attività commerciali, e, la seconda, tutti gli internauti. Nel primo caso una locandina, fornita ai commercianti che la richiederanno, da affiggere all’entrata delle attività reca la scritta: “Stop alla violenza contro le donne – questa attività partecipa alla campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere”. Nel secondo caso sarà riproposto attraverso le pagine social un video a tema, che avrà come protagoniste le socie dell’attivo sodalizio. «Una semplice idea – sottolinea il presidente Esposito - trasformata in video grazie agli scatti di Vincenzo Comito e al montaggio di Domenico Giofrè, ma soprattutto grazie alle socie che hanno voluto sposare questo progetto per sensibilizzare ed infondere coraggio a denunciare a chi ancora oggi continua a subire violenza, non solo fisica, ma anche psicologica. A tutti loro va il mio ringraziamento». L’iniziativa è stata lanciata sul profilo Facebook ricorrendo a una notizia di qualche giorno fa di estrema e orribile attualità: « Oggi – ha scritto Esposito - la cronaca riporta la notizia dell'ennesimo femminicidio: moglie, suocera e 2 bambini uccisi dall'uomo che doveva amarli. Il 26 ottobre – prosegue la nota di lancio - in Italia si era arrivati al centesimo reato simile del 2021». Numeri impressionanti, davanti ai quali, dunque «non si può rimanere indifferenti. Noi come Associazione vogliamo lanciare un messaggio di sensibilizzazione, augurando a tutte le donne che subiscono violenza di trovare il coraggio di ribellarsi e denunciare . Di fronte alcune tematiche non si può e non si deve rimanere indifferenti». Un plauso alla Pro Loco di Acquaro, che, come sempre, lancia messaggi utili su vari temi sociali.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook