Martedì, 09 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Guerra in Ucraina, sport e solidarietà da Vibo con Darya Suslova e Gregorio Corello VIDEO

Guerra in Ucraina, sport e solidarietà da Vibo con Darya Suslova e Gregorio Corello VIDEO

La guerra in Ucraina e i riflessi anche sulla Calabria e su Vibo Valentia. L'arrivo dei profughi, tra cui anche bambini orfani, dal conflitto ed una integrazione che oggi diviene non solo un'opportunità, ma una necessità. A Vibo c'è una coppia di ragazzi italo-ucraina, Gregorio Corello e Darya Suslova. Due ragazzi di neanche 30 anni accomunati dalla grande passione per il ballo e la danza sportiva, una disciplina molto praticata nell'Est Europa ed in Ucraina. Gregorio e Darya hanno deciso di aprire le porte della loro Associazione Sportiva Dilettantistica, l'Asd Art Dance, al popolo ucraino. Una decisione per offrire la possibilità di frequentare la loro scuola in modo del tutto gratuito. Un modo per poter dare l'occasione a donne e giovani, ai bambini ucraini di poter usufruire di qualche occasione di svago in queste settimane così difficili dove la mente ed il cuore sono sempre proiettati sulla guerra.

Anche a 3mila km di stanza, infatti, c'è chi soffre, come Darya e i suoi tanti connazionali ucraini che vivono a Vibo da tanti anni, nel vedere cosa sta accadendo nel loro paese. "Siamo vicini all'Ucraina, vogliamo e desideriamo la pace - affermano Darya e Gregorio - ed è per questo che abbiamo pensato di aprire le porte della nostra scuola ai nostri fratelli ucraini che sono qui, a quelli che sono già arrivati e a quelli che arriveranno, costretti a fuggire dalla guerra. Quello che sta accadendo - sottolinea Darya - non lo si vede neanche nei film. Uomini e donne uccisi per strada. Mariupol, una delle zone più colpite, è teatro di storie davvero allucinanti, fuori da ogni logica umana". Gregorio e Darya, una coppia di ragazzi che nel loro piccolo stanno contribuendo tanto alla crescita dello sport vibonese sia in termini risultati sportivi che di ricadute nel sociale. Entrambi sono reduci da una delle competizioni più importanti a livello mondiale, lo Star Championship di Bologna. La coppia vibonese si è piazzata al quarto posto, mentre gli allievi Ilaria Coloca e Antonio Dubrivnyy (ragazzo ucraino a Vibo da qualche anno) hanno vinto classificandosi al primo posto nella categoria 16-18 anni. Bene anche una coppia tutta vibonese, due ragazzi in ascesa: Luigi Ciancio e e Annarita Fiorillo. Insomma, sport e solidarietà per fornire sorrisi e spensieratezza ad una comunità, quella ucraina, profondamente colpita dalla guerra iniziata ormaiil 24 febbraio scorso.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook