Lunedì, 27 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Primo giorno di scuola, a Catanzaro in campo anche la polizia
PREVENZIONE

Primo giorno di scuola, a Catanzaro in campo anche la polizia

di

Primo giorno di scuola anche per la polizia di Stato, da sempre vicina agli studenti. Come negli anni scolastici passati, anche quest’anno la questura di Catanzaro 'accompagna' i ragazzi fuori e dentro gli Istituti scolastici. Già oggi, primo giorno dell’anno scolastico 2018/2019, le unità cinofile della Polizia di Stato, accompagnate dalle Volanti, si sono presentate puntuali all’appuntamento.

Questa mattina, la polizia in servizio, per prevenire l’uso e lo spaccio di stupefacenti, all’ingresso del Liceo Scientifico “E. Fermi” di Catanzaro Lido e dell’Istituto Tecnico Professionale Ipsia “Galileo Ferraris” di Catanzaro. All’interno del cortile di quest’ultima scuola, il cane Bruce ha trovato due involucri con 5 grammi di marijuana.

Nei prossimi giorni sarà il turno di altre scuole. Funzionari di polizia hanno inoltre fatto visita ai dirigenti scolastici per manifestare la disponibilità e per assicurare la presenza della polizia per proteggere i giovani da qualsiasi forma di devianza e di criminalità. Come ogni anno, anche quest’anno sono già tante le scuole che hanno chiesto la presenza dei poliziotti in aula. L’obiettivo da raggiungere, quest'anno, è far capire che con le regole si vive meglio insieme, imparando a fare scelte giuste si può cambiare il mondo. Il messaggio è chiaro e la Polizia sa che non può essere diretto solo ai minori, in terra di Calabria specialmente promuovere la diffusione della cultura della legalità e del rispetto delle regole è un impegno che dovrà riguardare anche e soprattutto gli adulti; un'una rivoluzione culturale che deve riguardare grandi e piccoli.

La Questura ricorda che alla casella di posta elettronica bullismo.cz@poliziadistato.it possono essere segnalate situazioni di bullismo, violenza, disagio mentre gli studenti possono scaricare gratuitamente l’ App YouPol e segnalare alla Sala Operativa ogni forma di uso/spaccio di sostanze stupefacenti, ogni violenza di cui si è a conoscenza e si è testimoni, ogni fatto reato per il quale chiedere aiuto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook