Martedì, 17 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'INCHIESTA

Nomine illegittime all'Amc di Catanzaro, Colace rinviato a giudizio

C'è anche il nome dell'attuale direttore generale Marco Correggia tra i beneficiari dei contratti di collaborazione che sono costati al suo predecessore alla guida dell'Amc Rosario Colace un rinvio a giudizio con l'ipotesi d'accusa di abuso d'ufficio. Il processo per l'ex manager e presidente del consiglio comunale inizierà il 17 dicembre.

Lo ha stabilito il gup del Tribunale di Catanzaro Giacinta Santaniello che ha accolto la richiesta di rinvio a giudizio formulata dal pm titolare del fascicolo Giulia Tramonti nei confronti di Colace, difeso dall'avvocato Giancarlo Pittelli.

L'inchiesta condotta dal nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza nel 2014 ha al centro quattro nomine effettuate da Colace, nel suo ruolo di amministratore unico della società municipalizzata che si occupa del trasporto urbano.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Catanzaro

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook