Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO

Lamezia, prorogato il mandato dei commissari: la città resta in apnea

di
consiglio dei ministri, lamezia terme, principi di legalità, proroga mandato commissari, scioglimento consigli comunali, Francesco Alecci, Maria Grazia Colosimo, Matteo Salvini, Paolo Mascaro, Rosario Fusaro, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Comune di Lamezia

La terna commissariale composta da Francesco Alecci, Rosario Fusaro e Maria Grazia Colosimo, governerà la città di Lamezia Terme ancora fino al prossimo mese di novembre. La proroga del mandato è stata ufficializzata nell'ultimo Consiglio dei ministri di due giorni fa. Il governo, infatti, su proposta del ministro dell'Interno Matteo Salvini «in considerazione della necessità di completare l'azione di ripristino dei principi di legalità all'interno delle amministrazioni comunali ha deliberato la proroga per sei mesi dello scioglimento dei consigli comunali di Lamezia Terme e Marina di Gioiosa Ionica in provincia di Reggio Calabria».

Questa l'ultima decisione che arriva dall'esecutivo nazionale ma, tutta la città di Lamezia, in realtà è col fiato sospeso per quello che potrà succedere nei prossimi giorni. L'11 aprile prossimo, infatti, il Consiglio di Stato dovrà pronunciarsi sulla sospensiva del sindaco Paolo Mascaro, eletto nel 2015 e mandato a casa nel novembre 2017 a causa dello scioglimento per infiltrazioni mafiose del consiglio comunale.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook