Martedì, 15 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
MATER DOMINI

Screening cardiologico gratuito al Policlinico di Catanzaro, visitate 700 donne

di

Un grande sforzo per far battere in sicurezza il cuore delle donne, l’iniziativa promossa dalla Cardiologia del Policlinico Mater Domini dell’Università Magna Graecia a Catanzaro.

Circa settecento donne si sono infatti presentate per lo screening gratuito delle malattie cardiovascolari organizzato ieri per la "giornata della salute delle donne" al Policlinico. A tutte è stata effettuata l’anamnesi, è stato misurato il rischio cardiovascolare, praticata la misurazione della circonferenza addominale, effettuati la visita cardiologica e l’elettrocardiogramma.

“L’inaspettata moltitudine di donne che si sono presentate, in numero maggiore alle nostre aspettative, dimostra quanto il problema delle malattie cardiovascolari sia sentito dalla popolazione femminile”, affermano le dottoresse Spaccarotella e Mongiardo che insieme ad altri 30 medici ed infermieri della Cardiologia dell’azienda Mater Domini diretta da Ciro Indolfi hanno portato avanti l’iniziativa. “Quindi - annunciano - faremo un ulteriore sforzo per ripeterla. Infatti le malattie cardiovascolari rappresentano la causa di morte numero uno nelle donne, nonostante un recente sondaggio effettuato in Italia abbia dimostrato che solo il 20% delle intervistate consideri l’infarto come una malattia del sesso femminile. In particolare i sintomi dell’ischemia miocardica possono essere diversi e meno tipici rispetto a quelli degli uomini. Infine la terapia cardiologica nell’ischemia acuta può essere meno efficace poiché le cause dell’infarto nella donna sono diverse da quelle degli uomini”.

“Non ci aspettavamo un’affluenza simile per cui nonostante fossero state organizzate dieci equipe con più di trenta operatori sanitari dedicati che lavoravano su dieci ambulatori”, spiega Caterina De Filippo, direttore sanitario dell’Azienda Mater Domini, “si è generata un’attesa legata alle centinaia di donne che hanno aderito all’iniziativa, benché tutto il personale sanitario sia rimasto ben oltre l’orario di servzio. Pertanto, in accordo con il direttore dell’Unità Operativa di Cardiologia professor Ciro Indolfi, organizzeremo una seconda giornata che, su prenotazione, sarà dedicata alla prevenzione gratuita delle malattie cardiovascolari nella donna. Promuovere il benessere della donna, piuttosto che curare poi le malattie sarà un obiettivo continuo della cardiologia dell’azienda Mater Domini”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook