Venerdì, 19 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
UN 41ENNE DEL MAROCCO

Crotone, difese e salvò un medico aggredito: adesso diventerà cittadino italiano

cittadinanza italiana, comune di crotone, ospedale san giovanni di dio, salvò un medico, Luigi Amoruso, Maria Nuccia Calindro, Mustapha El Aoudi, Sergio Mattarella, Ugo Pugliese, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Cittadinanza italiana per il 41enne del Marocco

Il Comune di Crotone ha ufficialmente chiesto alla Prefettura di «avviare le procedure per il conferimento della cittadinanza italiana» a Mustaphà El Aoudi, il 41enne, originario del Marocco, che il 4 dicembre 2018 con il suo provvidenziale intervento salvò il medico Maria Nuccia Calindro dall'aggressione di Luigi Amoruso, avvenuta nel parcheggio antistante all'ospedale San Giovanni di Dio.

A pochi giorni di distanza dal coraggioso gesto, Mustaphà ha ricevuto dal sindaco, Ugo Pugliese, l'encomio solenne. Successivamente è stato insignito dal capo dello Stato, Sergio Mattarella, del titolo di Cavaliere dell'ordine al merito della Repubblica italiana. Un riconoscimento prestigioso a cui è logico che segua la cittadinanza.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook