Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
L'AUTOPSIA

Crotone, Giovanni Tersigni centrato da tre proiettili: fatale l'emorragia

di
omicidio, Giovanni Tersigni, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Giovanni Tersigni

Sono tre i colpi che hanno provocato la morte di Giovanni Tersigni: un proiettile l'ha raggiunto ad una gamba e due nell'area lombo-sacrale, provocando uno choc emorragico che per il 36enne crotonese è stato fatale. Lo rivelano le prime risultanze dell'autopsia, svolta ieri mattina dal medico legale Isabella Aquila presso l'ospedale di Crotone.

Indicazioni più precise arriveranno da altri esami, chiamati a fornire dettagli anche su tempi e modalità del decesso dell'uomo, ferito a morte il 7 settembre scorso in piazza Albani e poi deceduto in ospedale. Per il suo omicidio la Squadra Mobile di Crotone ha arrestato cinque persone.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook