Domenica, 28 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca L'incidente sulla A20, Catanzaro a lutto per la morte dell'ex consigliere Nicoletti
IL CORDOGLIO

L'incidente sulla A20, Catanzaro a lutto per la morte dell'ex consigliere Nicoletti

comune catanzaro, incidente mortale, palermo-messina, Domenico Tallini, Ivan Cardamone, Marco Polimeni, Sergio Abramo, Vincenzo Nicoletti, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Vincenzo Nicoletti

Sgomento e dolore a Catanzaro per la tragica morte di Vincenzo Nicoletti, ex consigliere comunale deceduto ieri in un incidente stradale lungo l'autostrada Palermo-Messina in prossimità dello svincolo per Cefalù.

L'auto di Nicoletti, 75 anni, è finita sotto un tir nella carreggiata in direzione Messina. Nel sinistro è rimasto ferito il figlio dell'ex consigliere, la cui scomparsa ha toccato profondamente l'amministrazione comunale catanzarese. «La notizia del tragico incidente che ha spezzato la vita di Vincenzo Nicoletti è arrivata come un fulmine a ciel sereno lasciando nello sgomento tutti quanti hanno avuto modo di conoscerlo personalmente», ha dichiarato il sindaco Sergio Abramo.

«L'ingegnere Nicoletti era stimato per la sua professionalità e per le sue competenze, doti che hanno caratterizzato anche un percorso politico importante all’interno del Consiglio comunale di Catanzaro - prosegue il primo cittadino -. Con grande disponibilità si è speso tanto a servizio della comunità, interpretando nel migliore dei modi il proprio ruolo istituzionale. In questo momento di profondo dolore, voglio rivolgere le più sincere condoglianze ai familiari».

Anche il presidente del Consiglio comunale Marco Polimeni ha voluto esprimere, anche a nome dell’intero assise, il suo cordoglio: «La sua scomparsa, per una tragica fatalità, ha lasciato un grande vuoto nella comunità. L'ingegnere Nicoletti si era ritagliato uno spazio importante nella vita politica e istituzionale della città, svolgendo con grande impegno e senso di responsabilità la funzione di consigliere comunale e fornendo un contributo prezioso dal punto di vista tecnico e professionale. Tanti colleghi consiglieri erano legati a lui da un rapporto di profonda stima e amicizia personale. L’intero Consiglio comunale si stringe attorno al dolore della famiglia».

Il vicesindaco Ivan Cardamone, gli assessori e il gruppo consiliare di Forza Italia hanno espresso «enorme dolore per la tragica scomparsa dell’ingegnere Enzo Nicoletti, più volte apprezzato consigliere comunale, nonché professionista esemplare».

«La notizia della sua morte ci rattrista profondamente perché ci priva di un riferimento professionale, umano e politico insostituibile - spiegano nella nota -. Enzo ha onorato le istituzioni con il suo costante impegno nell’aula consiliare e anche dopo il suo ritiro dalla politica attiva non faceva mancare apporti costruttivi, in virtù della sua innegabile preparazione. A noi piace sottolineare, più che l’aspetto politico e professionale, soprattutto la sua cifra umana che era caratterizzata da onestà e generosità. Mancherà a tutti noi».

«Enzo Nicoletti era l’amico generoso e altruista, il professionista impeccabile, la persona davvero speciale e sensibile che aveva per tutti una parola buona o il consiglio giusto - scrive il consigliere regionale di Forza Italia Domenico Tallini -. La nostra amicizia si era saldata tra i banchi del Consiglio comunale durante l’esperienza indimenticabile del compianto sindaco Benito Gualtieri. La città perde un professionista di ineguagliabile valore, io perdo una parte fondamentale della mia vita personale e politica».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook