Giovedì, 24 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il contagio si allarga nelle Preserre, a struttura-focolaio di Chiaravalle sarà svuotata
CORONAVIRUS

Il contagio si allarga nelle Preserre, a struttura-focolaio di Chiaravalle sarà svuotata

di
chiaravalle, coronavirus, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Domus Aurea di Chiaravalle

I casi di contagio da coronavirus che si sono registrati nella casa di riposo della “Domus Aurea” iniziano a spaventare tutto il comprensorio delle Preserre. Sessantadue in tutta la struttura, ma adesso, preoccupa il propagarsi dei contagi nei comuni dove hanno la residenza gli operatori sanitari e gli infermieri che lavorano nella struttura di via Filangeri.

Per primi ad essere interessati sono stati i comuni di Soverato, Cenadi, Torre di Ruggiero e Vallefiorita, che avevano registrato casi di positività al Covid-19 da parte di lavoratori. Adesso, è toccato al comune di Centrache che nel giro di appena 48 ore si è ritrovato con quattro casi positivi. Il sindaco Fernando Sinopoli ha da subito fatto partire la macchina emergenziale con una serie di provvedimenti per contenere il diffondersi dell'epidemia dentro il piccolo borgo.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione della Calabria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook