Domenica, 07 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il giovane muratore ucciso a Paravati, si indaga nel giro della droga
VIBO VALENTIA

Il giovane muratore ucciso a Paravati, si indaga nel giro della droga

di
mileto, omicidio, paravati, vibo valentia, Francesco Palmieri, Nicola Polito, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Francesco Palmieri

Comparirà oggi davanti al Gip per la convalida del fermo Nicola Polito, 33 anni, indicato dagli inquirenti - dopo uno stringente interrogatorio durato alcune ore nella sede del Comando provinciale dei carabinieri - come presunto autore dell'efferato omicidio del cugino Francesco Palmieri, di 27 anni, trucidato con un colpo di fucile alla testa nella tarda serata di mercoledì tra le viuzze desolate del centro storico di Paravati, frazione di Mileto.

Le indagini nel frattempo anche ieri sono proseguite senza sosta con il chiaro intento di chiarire ogni aspetto della terribile vicenda anche se prende sempre più corpo che il delitto possa essere maturato nell'ambito dello spaccio di sostanze stupefacenti. A condurle sono i carabinieri della stazione di Mileto e della sezione operativa della Compagnia di Vibo Valentia, coadiuvati dal nucleo investigativo, sotto il coordinamento del sostituto procuratore Concettina Iannazzo e la supervisione del procuratore della Repubblica Camillo Falvo. Al vaglio degli inquirenti vi sarebbero, in queste ore, le posizioni di altre persone.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Catanzaro

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook