Mercoledì, 28 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scott Rinascita, le pressioni di Pittelli per essere candidato
L'EX PARLAMENTARE

Scott Rinascita, le pressioni di Pittelli per essere candidato

di
coronavirus, scott rinascita, Giancarlo Pittelli, Rosario Aversa, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Giancarlo Pittelli

Giancarlo Pittelli sarebbe potuto rientrare in Senato nelle elezioni politiche del 2018 questa volta però sotto le insegne di Fratelli d'Italia. La candidatura dell'avvocato ed ex parlamentare di Forza Italia è al centro di due conversazioni con Rosario Aversa vicecoordinatore calabrese del partito della Meloni. Dialoghi che risalgono al gennaio 2018 e che sono finiti agli atti dell'inchiesta Scott Rinascita e che ha portato all'arresto di Pittelli con l'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa. Il noto penalista, detenuto dal 19 dicembre scorso, aveva ufficializzato il suo passaggio da Forza Italia a Fratelli d'Italia ad aprile del 2017.

Alla fine di gennaio del 2018 Pittelli appare tra i papabili a entrare nella lista del Senato. Il caos di quei giorni è confermato dalle telefonate con Aversa. La prima è del 23 gennaio. Pittelli prima si informa sul futuro di Wanda Ferro e il vicecoordinatore di Fdi gli annuncia che l'ex presidente della Provincia di Catanzaro sarà candidata nel collegio di Vibo per l'uninominale e sarà anche nella lista proporzionale della Camera.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione Calabria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook