Domenica, 28 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Maltrattamenti in famiglia, in due finiscono in carcere a Petilia e Strongoli
CARABINIERI

Maltrattamenti in famiglia, in due finiscono in carcere a Petilia e Strongoli

Sono due le persone finite in carcere nelle ultime ore a Petilia Policastro e Strongoli per maltrattamenti in famiglia. In particolare, i carabinieri della Stazione di Petilia Policastro hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Crotone su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 42enne del luogo per aver maltrattato la propria madre convivente. L’arrestato, terminate le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa Circondariale di Crotone. A Strongoli, invece, i carabinieri della locale Stazione hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone, a carico di un 52enne del luogo, a seguito della condanna alla pena di anni due e mesi sei di reclusione per maltrattamenti in famiglia. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa circondariale di Crotone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook