Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Acquaro, Avis costretta a spostare il luogo delle donazioni causa restrizioni Covid
CAMBIO SEDE

Acquaro, Avis costretta a spostare il luogo delle donazioni causa restrizioni Covid

di
L'appuntamento è in Piazza Generale Pagano, ad Arena, domani dalle 7.30 alle 11

In attesa dei risultati dello screening eseguito ieri sugli invitati al matrimonio il cui sposo è risultato positivo al Covid e di quello che si svolgerà lunedì mattina, a seguito della conseguente ordinanza restrittiva del sindaco del paese, rimangono sospese ad Acquaro tutte le attività potenzialmente foriere di situazioni di assembramento che possano espandere un eventuale, non ancora accertato, contagio.

Non è stata esente da ciò la donazione di sangue tramite auto emoteca in calendario per domani a cura dell’Avis di Arena, presieduta da Nicola Larobina, cui non è stato concesso l’utilizzo logistico della sala consiliare, così come avviene nelle periodiche trasferte previste nel corso dell’anno. Vista la continua emergenza di sangue, tuttavia, che non si arresta, nonostante tutto, lo staff dell’instancabile associazione di volontariato non si è fatto prendere dal panico e, avvisati puntualmente i donatori, ha spostato la donazione nella sede di Piazza Generale Pagano, ad Arena, dove i volontari domani potranno recarsi per donare il sangue a partire dalle 7.30 e fino alle 11, contribuendo a espletare due cause nobilissime.

La prima, altruista e filantropica, è aiutare chi, periodicamente per malattia o temporaneamente per incidente o altro, ha un bisogno vitale di trasfusioni. La seconda, più egoistica ma non meno fondamentale, è tenere sotto controllo il proprio stato di salute grazie agli esami cui ad ogni salasso il sangue del donatore viene sottoposto. Il tutto senza ottenere nulla in cambio se non la straordinaria sensazione di aver fatto del bene per cui si otterrà tanta anonima gratitudine. E, se ciò non dovesse bastare, ci saranno anche un buon caffè e un delizioso cornetto offerti dall’Avis per far colazione. L’appuntamento di domani mattina nella sede Avis di Arena, dove la donazione avverrà nel massimo rispetto di tutte le regole anti Covid, è perciò immancabile e imprescindibile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook