Domenica, 05 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Istanbul, l'attivista di Catanzaro Dalila Procopio è stata liberata
IL RIENTRO

Istanbul, l'attivista di Catanzaro Dalila Procopio è stata liberata

Il 25 novembre, la giovane era stata fermata insieme a 100 attiviste durante un corteo, vietato dalla prefettura, per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.

Dalila Procopio, 25enne italiana fermata la scorsa settimana a Istanbul durante un corteo femminista non autorizzato, è stata rilasciata dal centro di rimpatrio dove si trovava. Lo rende noto l’associazione Mor Dayanisma che, con i suoi servizi legali, aveva presentato appello contro l’ordine di espulsione emesso per la ragazza.

L'appello è stato accettato ed è stata liberata. Il 25 novembre, la giovane era stata fermata insieme a 100 attiviste durante un corteo, vietato dalla prefettura, per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.

Fiorita,  liberazione Dalila una bella notizia

«Oggi una buona notizia, la nostra giovane concittadina Dalila Procopio, che era stata fermata al termine di una manifestazione contro la violenza sulle donne ad Istanbul è stata rimessa in libertà». A dirlo, in un video postato su Facebook il sindaco di Catanzaro Nicola Fiorita. «Noi - ha aggiunto - abbiamo seguito questa vicenda in stretto contatto con la famiglia e con le istituzioni. Lo abbiamo fatto in silenzio come la questione richiedeva. Però oggi possiamo dire che per fortuna tutto si è concluso nel migliore dei modi. Dalila è libera, tornerà a Catanzaro per le festività natalizie e la accoglieremo con grande gioia. Speriamo di farle trovare una città bella, pronta per il Natale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook