Mercoledì, 18 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Provinciali, il voto “punisce” le ambizioni di Voce. Il sindaco di Crotone pensa al rimpasto
ELEZIONI

Provinciali, il voto “punisce” le ambizioni di Voce. Il sindaco di Crotone pensa al rimpasto

di
Netta affermazione di Ferrari, esponente del centrodestra

Già da questa mattina il sindaco Vincenzo Voce penserà seriamente almeno ad un rimpasto della sua giunta, per provare a ridare vigore alla sua azione amministrativa. La sconfitta subita dal primo cittadino del capoluogo nelle elezioni provinciali di sabato scorso, vinte dal sindaco di Cirò Sergio Ferrari, porterà certamente ad un terremoto. Ma per leggere il dato politico di questa debacle bisogna analizzare i numeri e lo scenario. Il sindaco Voce era appoggiato da due liste: “Per la città” che conteneva soprattutto consiglieri comunali crotonesi di maggioranza e “Per il territorio” dove invece ad essere candidati erano diversi amministratori del circondario che facevano capo al Partito Democratico. Bisogna precisare che Voce non aveva un vero e proprio accordo col Pd, ma con alcuni esponenti, tenuto anche conto che i dem nel consiglio comunale di Crotone non sono rappresentati. Accordo che aveva fatto perdere diversi consensi a Voce già durante la campagna elettorale, con dichiarazioni ufficiali e uscite dalla maggioranza.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook