Giovedì, 19 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Elezioni provinciali a Crotone: Ferrari presidente. Dieci seggi al centrodestra. GLI ELETTI
IL NUOVO CONSIGLIO

Elezioni provinciali a Crotone: Ferrari presidente. Dieci seggi al centrodestra. GLI ELETTI

Otto dei dieci seggi sono stati conquistati dalle due liste del centrodestra (Ripartiamo con Ferrari e Provincia futura), che appoggiavano la candidatura a presidente del sindaco di Cirò Marina, Sergio Ferrari
elezioni provinciali crotone, Sergio Ferrari, Catanzaro, Politica
Sergio Ferrari nuovo presidente della provincia di Crotone

Otto dei dieci seggi del consiglio provinciale di Crotone sono stati conquistati dalle due liste del centrodestra (Ripartiamo con Ferrari e Provincia futura), che appoggiavano la candidatura a presidente del sindaco di Cirò Marina, Sergio Ferrari. I voti validi sono risultati 294, mentre nove schede sono state annullate.

L’area progressista elegge solo due rappresentanti: uno per ogni lista (Per il territorio e Per la città). Nella lista “Ripartiamo con Ferrari” sono stati eletti Vincenzo Lagani (presidente facente funzioni uscente e il più votato in questa tornata elettorale), Umberto Lorecchio, Teresa Ferrazzo e Francesco Sirianni. La lista “Provincia futura” ha eletto Giuseppe Fiorino, Fernando Militerno, Fabio Manica e Raffaele Gareri.

Grave sconfitta per le due liste che appoggiavano la candidatura a presidente del sindaco di Crotone, Vincenzo Voce: in Consiglio entrano Giuseppe Dell’Aquila (lista Per il territorio) e Domenico Lo Guarro (Per la città).

Concluse alle ore 20:00 le operazioni di voto per il rinnovo del consiglio provinciale e l’elezione del presidente, subito dopo è iniziato lo spoglio. I votanti sono stati 306 su 340 aventi diritto. Si è proceduto prima allo spoglio delle schede per il rinnovo del consiglio.

Il consiglio provinciale risulta così composto:

Lagani Vincenzo (Ripartiamo con Ferrari Presidente); Lorecchio Umberto (Ripartiamo con Ferrari Presidente); Ferrazzo Teresa (Ripartiamo con Ferrari Presidente); Sirianni Francesco (Ripartiamo con Ferrari Presidente); Dell’Aquila Giuseppe (Per il Territorio); Fiorino Giuseppe (Provincia Futura); Militerno Fernando (Provincia Futura); Manica Fabio (Provincia Futura); Gareri Raffaele (Provincia Futura); Lo Guarro Domenico (Per la città).

Preferenze per lista (Peso ponderato):

Ripartiamo con Ferrari Presidente 29.900; Per il Territorio 13.854; Crotone Protagonista 5.566; Provincia Futura 31.602; Per la Città 12.080.

Ferrari presidente

Concluso lo spoglio delle schede per il consiglio, si è proceduto allo spoglio delle schede per l’elezione del presidente della Provincia. Eletto presidente Sergio Ferrari. Totali votanti 306; schede bianche 5; Sergio Ferrari 63.711 (peso ponderato); Vincenzo Voce 29.109 (peso ponderato).

FI, la vittoria a Crotone conferma la salute del centrodestra

«La vittoria di Sergio Ferrari segna un nuovo inizio per la Provincia di Crotone e, dopo il trionfo alle ultime elezioni regionali, conferma l’ottimo stato di salute del centrodestra in Calabria. Adesso è arrivato il momento di dare stabilità e prospettive all’ente intermedio pitagorico, il cui buon funzionamento potrà dare risposte ai cittadini che chiedono strade più sicure, una rete scolastica moderna e maggiori tutele per il mondo del lavoro. Sergio Ferrari, che ha già dimostrato le sue grandi capacità di amministratore alla guida del Comune di Cirò Marina, è l’uomo giusto per imprimere una svolta e far rinascere la Provincia di Crotone». E’ quanto si legge in una nota del coordinamento regionale di Forza Italia Calabria.

Voce, giusto metterci faccia, ora avanti per Crotone

«Riflettendo sull'andamento del voto mi determinerò nei prossimi giorni per continuare ad assicurare un buon governo alla città di Crotone e ai suoi cittadini il cui interesse resta la mia esclusiva priorità». Lo scrive il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, in una nota.
"Prendo atto del risultato delle urne e faccio i miei migliori auguri di buon lavoro al neo presidente Sergio Ferrari. L’auspicio è che la sua azione amministrativa possa dare quella svolta fondamentale di cui il territorio provinciale ha bisogno Personalmente confermo quello che ho detto alla vigilia della mia candidatura: l’ho accettata per senso di responsabilità, perchè il sindaco della città capoluogo non poteva sottrarsi o restare alla finestra», aggiunge Voce. «Ho ritenuto doveroso metterci la faccia personalmente pur consapevole di quanto accidentato potesse essere il percorso. Balza agli occhi, guardando il risultato delle urne, che un territorio storicamente di centro sinistra abbia improvvisamente virato a destra. Ed ancora più evidente che amministratori con una marcata collocazione di centro sinistra hanno, nell’urna, fatto una scelta di campo diversa. Sono scelte personali che rispetto ma che tuttavia destano perplessità anche perchè il voto del singolo resta comunque espressione dei cittadini del proprio territorio. Per quanto riguarda il voto dei consiglieri comunali di Crotone, anche qui, la situazione appare chiarissima».

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook