Mercoledì, 18 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Elezioni provinciali, il Centrodestra vince a Catanzaro e Vibo. Ferrari nuovo presidente a Crotone
DOPO LE URNE

Elezioni provinciali, il Centrodestra vince a Catanzaro e Vibo. Ferrari nuovo presidente a Crotone

elezioni provinciali, Catanzaro, Calabria, Politica
Sergio Ferrari nuovo presidente della provincia di Crotone

Il centrodestra si conferma alla guida della Provincia di Catanzaro. Le cinque liste messe in campo dalle forze dell’area moderata-conservatrice sono riuscite a superare le possibili difficoltà della frammentazione e a mettere all’angolo l’unica lista presentata dal centrosinistra che, comunque, ha ottenuto un risultato interessante tra i comuni più piccoli.

Gli auguri del presidente Abramo ai nuovi eletti

"Rivolgo i miei più sinceri auguri di buon lavoro ai nuovi eletti consiglieri provinciali, felice di averli nella squadra che da domani in poi avrò al mio fianco: Azzarito Cannella, Pietro Fazio e Francesco Fragomele per la lista "Venti del sud"; Amedeo Mormile per la Provincia ci Lega"; Sergio Costanzo, Davide Mastroianni e Paolo Mattia per "Noi in Provincia"; Ferdinando Sinopoli per "Coraggio Italia"; Alessandro Falvo per "Centrodestra per la Provincia di Catanzaro"; Mario Deonofrio, Gregorio Gallello e Raffaele Mercurio per la lista "Progressisti per la Provincia di Catanzaro". Ci aspetta un avvio di anno molto importante, in cui si spera che le Province possano riaffermare la crucialità del ruolo che meritano. Sarà fondamentale, per questo e per tutto il resto del lavoro che ci attende, essere determinati e lavorare all'unisono come si è fatto sin dall'inizio della mia legislatura.

Un doveroso ringraziamento lo rivolgo ai consiglieri uscenti di maggioranza per la collaborazione e l'impegno con cui mi sono stati accanto, dal vicepresidente Antonio Montuoro con cui abbiamo condiviso un percorso perfettamente sinergico a Giuseppe Pisano, Luigi Levato, Baldassarre Arena, Ezio Praticò e Andrea Amendola. Ma un saluto affettuoso e un ringraziamento sincero lo rivolgo anche ai consiglieri uscenti di minoranza Marziale Battaglia, Davide Zicchinella, Giovanni Costanzo e Lorenzo Costa per la lealtà e il senso di responsabilità, che non sempre sono scontati quando si rivestono i panni di chi sta all'opposizione, dimostrati durante il loro mandato".

A Vibo vince il centrodestra

Il centrodestra si impone nettamente nelle elezioni per il rinnovo del Consiglio provinciale di Vibo. Le due liste messe in campo dalla coalizione, quelle di Forza Italia e Coraggio Italia, ottengono sette seggi sui dieci in palio, lasciando solo tre eletti alla compagine “La Provincia del Futuro”, messa in campo da Partito democratico, Movimento 5 Stelle e Partito socialista. Forza Italia vince di misura la competizione interna con Coraggio Italia. Il partito che fa capo al coordinatore regionale Giuseppe Mangialavori porta in Consiglio quattro eletti, uno in più della lista espressione del consigliere regionale Francesco De Nisi.

Per FI, è un trionfo

"Ancora una volta, dopo i tanti successi elettorali ottenuti nel recente passato, Forza Italia, con il 42% delle preferenze, si conferma primo partito del Vibonese in occasione delle ultime elezioni per il rinnovo del consiglio provinciale. È un trionfo che testimonia la bontà del lavoro svolto negli ultimi anni in tutto il territorio dal partito azzurro. Da domani, gli eletti di Forza Italia saranno concentrati nel svolgere il loro mandato con impegno, serietà e competenza, con l’unico obiettivo di far crescere l’ente Provincia e di assicurare servizi efficienti a tutti i cittadini". È quanto dichiara il coordinamento provinciale di Forza Italia Vibo Valentia.

Ferrari nuovo presidente della Provincia di Crotone

Sergio Ferrari è il nuovo presidente della Provincia di Crotone, ha battuto il sindaco della città, Voce. Il primo cittadino di Cirò Marina è stato sostenuto da un patto tra sindaci di piccoli comuni ma soprattutto dal centrodestra. Anche per il Consiglio hanno stravinto  le due liste composte dai sostenitori di Ferrari e dal centrodestra che hanno conquistato otto seggi su dieci. “Provincia Futura” è arrivata prima, davanti a “Ripartiamo con Ferrari presidente”. Per entrambe le liste i seggi dovrebbero essere 4. La lista “Per il territorio”, espressione dei sindaci di area Pd e del centrosinistra ha invece eletto un solo consigliere, così come “Per la città”. Nessun eletto per “Crotone protagonista”, la lista di riferimento degli esponenti Udc Enzo e Flora Sculco.

FI, la vittoria a Crotone conferma la salute del centrodestra

«La vittoria di Sergio Ferrari segna un nuovo inizio per la Provincia di Crotone e, dopo il trionfo alle ultime elezioni regionali, conferma l’ottimo stato di salute del centrodestra in Calabria. Adesso è arrivato il momento di dare stabilità e prospettive all’ente intermedio pitagorico, il cui buon funzionamento potrà dare risposte ai cittadini che chiedono strade più sicure, una rete scolastica moderna e maggiori tutele per il mondo del lavoro. Sergio Ferrari, che ha già dimostrato le sue grandi capacità di amministratore alla guida del Comune di Cirò Marina, è l’uomo giusto per imprimere una svolta e far rinascere la Provincia di Crotone». E’ quanto si legge in una nota del coordinamento regionale di Forza Italia Calabria.

Voce, giusto metterci faccia, ora avanti per Crotone

«Riflettendo sull'andamento del voto mi determinerò nei prossimi giorni per continuare ad assicurare un buon governo alla città di Crotone e ai suoi cittadini il cui interesse resta la mia esclusiva priorità». Lo scrive il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, in una nota.
"Prendo atto del risultato delle urne e faccio i miei migliori auguri di buon lavoro al neo presidente Sergio Ferrari. L’auspicio è che la sua azione amministrativa possa dare quella svolta fondamentale di cui il territorio provinciale ha bisogno Personalmente confermo quello che ho detto alla vigilia della mia candidatura: l’ho accettata per senso di responsabilità, perchè il sindaco della città capoluogo non poteva sottrarsi o restare alla finestra», aggiunge Voce. «Ho ritenuto doveroso metterci la faccia personalmente pur consapevole di quanto accidentato potesse essere il percorso. Balza agli occhi, guardando il risultato delle urne, che un territorio storicamente di centro sinistra abbia improvvisamente virato a destra. Ed ancora più evidente che amministratori con una marcata collocazione di centro sinistra hanno, nell’urna, fatto una scelta di campo diversa. Sono scelte personali che rispetto ma che tuttavia destano perplessità anche perchè il voto del singolo resta comunque espressione dei cittadini del proprio territorio. Per quanto riguarda il voto dei consiglieri comunali di Crotone, anche qui, la situazione appare chiarissima».

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook