Martedì, 19 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
MODIFICHE

Natuzza, c'è una proposta della fondazione sul "nodo statuto"

di

Ha fatto riaccendere i riflettori sulle modifiche dello statuto il discorso pronunciato domenica mattina nella Villa della Gioia, in occasione della Festa della Mamma, dal presidente della Fondazione “Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime” Pasquale Anastasi.

Il massimo rappresentante dell'ente morale, nel ricordare che la «Fondazione definita da Natuzza “la sua sesta figlia, la più amata” è uno strumento, piccolo, povero, fragile, voluto per dare rifugio alle anime affinchè possano incontrare Dio» ha detto, rivolgendosi ai tanti fedeli presenti nell'immensa spianata , che la firma di Natuzza sul testo dello statuto della Fondazione, è un sigillo che vuole indicare una appartenenza, «che noi non intendiamo cancellare».

Parole da cui è stata colta l'indisponibilità, peraltro già a suo tempo espressa dalla Fondazione di Paravati, a procedere alle modifiche dei punti centrali dello statuto. Una questione spinosa che da quasi due anni - tra alti e bassi, disaccordi, tregue e riavvicinamenti - è al centro di un serrato confronto con la diocesi.

Ma ieri - da noi sentito telefonicamente - è stato lo stesso Pasquale Anastasi a chiarire il significato delle sue parole. «Il senso del mio discorso riguardava - ha detto il presidente della Fondazione - solamente il testamento spirituale di Mamma Natuzza che non può essere eliminato dallo statuto. La nostra proposta in merito è di spostarlo dall'articolo due nella premessa storica. Per il resto da parte nostra - ha aggiunto Anastasi - non vi è nessuna chiusura al dialogo e alla trattativa attualmente in corso con il vescovo monsignor Luigi Renzo».

Chiaro il riferimento in particolare all'articolo tre che riguarda la cura e la gestione della chiesa dedicata al Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime e all'articolo dieci che disciplina il funzionamento e le competenze del consiglio d'amministrazione.

Leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – edizione Catanzaro in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook