Mercoledì, 28 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Fondazione di Natuzza Evolo, si riaprono le trattative con la curia
MILETO

Fondazione di Natuzza Evolo, si riaprono le trattative con la curia

di

Lo scontro in atto tra la fondazione della Serva di Dio Natuzza e la Curia vescovile si arricchisce di un nuovo capitolo. È di ieri, infatti, la notizia di «una via riservata» - così viene definita - con una nuova proposta di cui non si conoscono ancora i contenuti, per tentare di trovare un punto di incontro sulle modifiche dello statuto, oggetto della diatriba che dura ormai da oltre tre anni.

La notizia della “via riservata” giunge nell'imminenza della scadenza del 2 febbraio prossimo che fonti accreditate avevano dato tempo fa come termine ultimo in merito al ricorso prodotto dal Consiglio d'amministrazione dell'ente morale di Paravati presso la Congregazione per il clero, presieduta dalla cardinale Beniamino Stella, dopo che nel luglio scorso era stato firmato dall'ordinario diocesano il decreto di soppressione canonica della fondazione e, quindi, revocato anche l'assenso da parte dell'autorità ecclesiastica del riconoscimento quale personalità giuridica.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Vibo della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook