Giovedì, 06 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Le pagelle del Crotone: Djidji fa tutto bene, Riviere male
SERIE A

Le pagelle del Crotone: Djidji fa tutto bene, Riviere male

Cordaz 6
Per sessantanove minuti tiene inviolata la sua porta contro la sua ex squadra, Un traguardo per la difesa più bucata del campionato.

Djidji 6,5
Fa tutto bene contro la prima della classe.

Magallan 6
Sta molto attento su Lukaku, peccato per la sfortunata deviazione per il gol del vantaggio nerazzurro

Golemic 6
Paradossale, soffre molto poco contro l’attacco più forte del campionato.

Molina 6
Finalmente si rivede Molina! A tratti si è fatto riammirare per il grande giocatore che è.

Messias 5,5
Non è stata la sua partita. Troppo discontinuo, meglio nel secondo tempo.

Cigarini 5,5
Fino a quando resta in campo fa vedere di giocare un calcio di un altro livello.

Eduardo 6
Prova a dare sostanza al centrocampo, ma da centrale non imposta mai.

Benali 5,5
Non è appariscente, quando non c’è la sua mancanza si sente.

Vulic 5,5
Entra quando l’Inter alza il baricentro e soffre maledettamente.

Reca 6
Stava creando non pochi grattacapi all’Inter. La sua uscita per infortunio è il quadro della sfortuna che ha perseguitato il Crotone in questo campionato.

Pedro Pereira 5
Fa molta confusione e quasi niente di buono.

Ounas 6
Sul primo dribbling è imprendibile anche contro avversari di qualità superiore

Riviere 5
Si fa notare solo per il giallo.

Simy 5,5
È in fiducia, le giocate gli riescono anche se non si vede nell’area di rigore avversaria.

Cosmi 6
Per sessantanove minuti accarezza l’idea del risultato clamoroso. Il Crotone gioca bene, anche se l’Inter non fa la sua miglior partita ma perde di fronte alla qualità della prima della classe. Peccato, rimane tanto rammarico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook