Lunedì, 27 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo

In migliaia sotto la pioggia a Paravati per la festa di "Mamma Natuzza"

di

In migliaia hanno partecipato stamattina, nonostante la pioggia durata per più di un’ora, alla Festa della Mamma, giunta alla sua trentaduesima edizione, che viene celebrata ogni anno nella prima decade di maggio in onore della Madonna che si è rivelata a Natuzza Evolo con il titolo di “Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime”. L’evento coincide con la nascita della fondazione voluta dalla mistica nata nel 1987.

Folta nella Villa della Gioia a Paravati e in ogni angolo del paese stata soprattutto la presenza dei tanti cenacoli di preghiera, sparsi in ogni parte del mondo, da Catanzaro a New York e da Roma a Francoforte.

Tutto questo quale segno della grande forza positiva che continua a sprigionare la Serva di Dio Natuzza Evolo.

Il momento centrale, dopo la processione della sacra effige della Madonna, è stata la celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea monsignor Luigi Renzo il quale nel corso dell’omelia riguardo alla Causa di beatificazione ha fatto sapere che sono stati già compiuti i primi passi in quanto “la Congregazione delle Cause dei Santi ha dato nulla osta al questionario da seguire nell'Istruttoria e quindi a breve inizierà l'ascolto dei testimoni”.

Monsignor Renzo ha quindi aggiunto che “con l'aiuto del Signore il processo comincia a prendere quota”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook