Giovedì, 23 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Vibo Marina, case abusive demolite. Falvo: "Questo territorio dalla costa fa veramente paura"

Vibo Marina, case abusive demolite. Falvo: "Questo territorio dalla costa fa veramente paura"

Le video interviste al Procuratore della Repubblica di Vibo ed al sindaco Maria Limardo entrambi presenti stamattina nella frazione marina al quartiere Pennello

Una giornata storica per Vibo Marina. Nella principale e più popolosa frazione del comune di Vibo Valentia, stamattina è stato abbattuto un manufatto abusivo in via Torino, mentre a breve sarà demolito anche lo storico chiosco di Piazza Capannina nel cuore del quartiere Pennello. 

Non si è proceduto ancora con l'abbattimento del chiosco perchè il tetto è ricoperto di eternit e occorrerà prima rimuovere l'amianto, ma i tecnici hanno già iniziato a perimetrare la zona ed in giornata provvederanno ad iniziare i primi lavori. Tutto ciò nonostante ancora dentro alla struttura sia barricato il sig. Giuseppe Francolino.

Ma il Procuratore della Repubblica Camillo Falvo è stato chiaro: "Stiamo procedendo, così come accaduto alla spiaggia di Grotticelle a Capo Vaticano, a ridare decoro a questo territorio. Vedere questa terra dalla costa fa veramente paura. La questione è chiara, il signore che sta lì dentro al chiosco lo ha occupato abusivamente e noi non possiamo più tollerare questa situazione".

Dello stesso avviso il sindaco Maria Limardo: "La giustizia è lenta, ma è inesorabile. In via Torino dopo 30 anni abbiamo dato seguito ad un'ordinanza e ad una sentenza. Qui invece la Capannina è da sempre abusiva e finalmente dopo l'abbattimento si potrà dare vita alla passeggiata sul lungomare lungo un percorso tra i più suggestivi della costa degli Dei. Non solo demolizioni qui al Pennello - ha concluso il sindaco - ma un progetto più ampio di rigenerazione urbana".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook