Giovedì, 19 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca A Pizzo un mare... di vergogna. L'indignazione di turisti e commercianti - VIDEO

A Pizzo un mare... di vergogna. L'indignazione di turisti e commercianti - VIDEO

Le temperature sono roventi e, proporzionale all’aumento della colonnina di mercurio, cresce l’indignazione di turisti, residenti e di operatori di settore.

Un malcontento generale davanti allo specchio acqueo: quello che doveva essere l’elemento caratterizzante anche di questa estate è diventato l’elemento della discordia. "Vogliamo essere rassicurati sul suo stato di salute - evidenzia il torinese Giuseppe Tamburro, in vacanza nel Vibonese". E, indignato è anche Bruno Bretti, titolare del lido Pescespada, a Colamaio: "Siamo al 10 agosto - puntualizza - e si contano soltanto ombrelloni deserti, per colpa del mare e di questa anomala colorazione. Eppure, le concessioni dobbiamo comunque pagarle, che ci siano o meno bagnanti. Bisogna prendere provvedimenti, non si può andare avanti così".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook