Sabato, 25 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Ucciso a colpi d'ascia a Scandale, forse una lite: confessa un amico della vittima

Omicidio a Scandale nel Crotonese. Un uomo di 37 anni, Giovanni Lucante, è stato ucciso a colpi d'ascia nelle campagne di Scandale per una probabile lite poi degenerata. Un amico dell'uomo, un 31enne, ha poi confessato di aver ucciso Lucante ed ha accompagnato i carabinieri sul luogo dove è avvenuto il delitto.

Il corpo senza vita di Lucante, scomparso nella serata di ieri, è stato rinvenuto in località Santa Anastasia della frazione Corazzo.

Il 37enne si era allontanato da casa ieri alle 15 senza più rientrare. La famiglia già ieri sera si era rivolta alla stazione carabinieri.

L'omicida reo confesso si chiama Giovanni Voce. Avrebbe agito per motivi passionali. La morte del 36enne (era nato a settembre del 1982) risale a ieri pomeriggio. L'ascia è stata fatta trovare dallo stesso Voce. Era in un cassonetto della spazzatura a pochi chilometri dal luogo dell'omicidio

 

IN AGGIORNAMENTO

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook