Martedì, 18 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Emergenza rifiuti, scatta l'allarme a Catanzaro: impianto di Alli verso la saturazione

di

La stagione estiva fatica ad entrare nel vivo. Lo stesso non si può dire però per l'emergenza rifiuti che inizia a materializzarsi sotto la forma di mezzi in attesa davanti ai cancelli degli impianti di trattamento.

Sotto il timido sole non ancora estivo, si allungava nella giornata di ieri una lunga fila di camion in attesa di poter conferire il carico d'immondizia nel sito di Alli che allo stato ha iniziato una politica di rallentamento dei flussi per evitare l'imminente saturazione dell'impianto. Diverse le ore che i trasportatori hanno dovuto attendere prima di poter avere accesso alla struttura e provenienti per lo più dai comuni della provincia catanzarese.

E' proprio il ciclo di smaltimento dei rifiuti indifferenziati ad essere all'origine dell'imminente blocco che nel giro di qualche giorno potrebbe causare la chiusura dell'impianto di trattamento di Alli. Un articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook