Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Catanzaro infettata da 'ndrangheta e massoneria", la denuncia del questore
IL BILANCIO

"Catanzaro infettata da 'ndrangheta e massoneria", la denuncia del questore

di
'ndrangheta, massoneria, Amalia Di Ruocco, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Amalia Di Ruocco

Clan infiltrati nelle istituzioni, corruzione e interi quartieri divenuti “fortini” della criminalità. La Questura di Catanzaro traccia un quadro a tinte fosche del territorio nel bilancio sociale presentato ieri dal questore Amalia Di Ruocco.

«In Calabria - si legge nel documento - politica, burocrazia e criminalità organizzata sono unite da legami e rapporti di affari e convenienza, rendendo possibile un sistema illecito che ha compromesso il corretto impiego di risorse pubbliche».

Lo rileva il «bilancio sociale» 2019 della Questura di Catanzaro, presentato oggi in una conferenza stampa dal questore, Amalia Di Ruocco. L’attività investigativa si spiega nel documento ha dimostrato «una spiccata capacità delle cosche di infiltrarsi negli apparati amministrativi degli enti pubblici».

L'articolo completo nell'edizione odierna di Catanzaro della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook