Sabato, 17 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Lamezia celebra il nuovo vescovo: grande commozione e applausi per Giuseppe Schillaci - Foto

di

E' uscito dal palazzo episcopale visibilmente emozionato e con gli occhi lucidi per la malcelata commozione. Si è fatto accompagnare da don Roberto Tomaino, direttore dell'ufficio diocesano delle comunicazioni sociali; ad attenderlo centinaia di ragazzi dei gruppi scout che lo hanno salutato con applausi scroscianti e con spontanea esultanza.

Monsignor Giuseppe Schillaci, neo vescovo di Lamezia, ha poi proseguito a piedi fino al salone del seminario vescovile dove è stato accolto dai commissari prefettizi alla guida dell'ente comunale, dai rappresentanti delle forze dell'ordine e dagli esponenti della politica. Tra questi i due deputati lametini Pino D'Ippolito e Domenico Furgiuele.

L'indirizzo di saluto al nuovo pastore diocesano è stato pronunciato dal commissario prefettizio Francesco Alecci, il quale ha dato il benvenuto al presule augurandogli buon lavoro."C'è necessità di uguaglianza ed equità sociale - ha detto Alecci - abbiamo bisogno di giustizia e legalità".

Dal canto suo monsignor Schillaci ha esortato i rappresentanti istituzionali a riscoprire il valore della fraternità "per includere tutti e ciascuno e soprattutto i piccoli, i poveri e i più deboli". Dopo il saluto con le autorità, il presule si è recato su corso Numistrano per essere consacrato vescovo della diocesi di Lamezia.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook