Lunedì, 08 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Gratteri: "A casa di Gallo un milione in contanti e ancora stanno contando"

Gratteri: "A casa di Gallo un milione in contanti e ancora stanno contando"

"Questa indagine è la sintesi di quello che diciamo da decenni - ha detto il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri sull'operazione "Basso Profilo" a Crotone che ha portato a 48 misure cautelari - la 'ndrangheta spara meno e ha sempre più rapporti con l'imprenditoria e la politica. La figura chiave è Antonio Gallo, un uomo eclettico e spregiudicato, capace di avere stretti contatti con forze dell'ordine, politica e 'ndrangheta, ha allargato in modo smisurato la sua attività imprenditoriale. Durante la perquisizione a casa sua hanno trovato milioni in contanti che ancora non hanno finito di contare, decine di rolex e macchine di lusso, del valore di centinaia di milioni di euro. Era un imprenditore apparentemente medio-piccolo, ma questa voglia di ingrandirsi lo ha portato fino a Reggio Calabria, a rivolgersi alle famiglie di 'ndrangheta per organizzare la campagna elettorale dell'onorevole Talarico".

Dal business dell'emergenza Covid al rolex, i retroscena della 'ndrangheta a Crotone

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook